giovedì 4 novembre 2010

Duodecim Scripta fra Roma, i Celti e la politica



Il timbro della Lega nella scuola di Adro: "Simbolo storico", titola il Giorno. "Il simbolo celtico del Carroccio spunta ovunque nel nuovo complesso scolastico inaugurato sabato". "Il «Sole delle Alpi», marchio della Lega [decora] vetrate, tetto e altre strutture del nuovo Polo scolastico di Adro, inaugurato sabato e intitolato all'ideologo della Lega Gianfranco Miglio", spiega BresciaOggi. E un lettore dell'Eco di Bergamo ribatte qualche settimana dopo con una lettera e una pezza d'appoggio:
Gentile redazione, nella foto ci sono due pagine del LIBRO DEI GIOCHI DA TAVOLO che ho comprato trent’anni fa. L’originale era in inglese e gli autori di testo e foto erano inglesi ma l’edizione italiana era curata da Giampaolo Dossena, il maggior esperto di giochi in Italia. La foto rappresenta la tavola da gioco del Ludus Duodecim Scriptorum un antico gioco romano. Questa tavola in particolare, questa scacchiera, è stava rinvenuta durante gli scavi archeologici a Timgad, colonia romana fondata dall’imperatore Traiano nell’anno 100 d.c. [...]

Ma questo gioco è proprio romano. Ne è stata trovata un’altra tavoletta negli scavi al porto di Ostia. Vuoi vedere che la nostranissima Lega (proprio quella del Roma ladrona, la Lega non perdona) ha preso lucciole per lanterne e sono vent’anni che va in giro a sbandierare un simbolo romano? Vuoi vedere che il sindaco di Adro è un infiltrato degli algerini?
Leggi l'articolo per intero. L'immagine della scuola, nell'inserto, è di ReteDegliStudentiSicilia.it. Il libro in questione, a occhio, dovrebbe essere R. C. Bell, Il libro dei giochi da tavolo, Idealibri, Milano 1979, versione italiana di Giampaolo Dossena.

martedì 2 novembre 2010

Kazakhstan: nella steppa col Toguz Kumalak



Almeno abbiamo scoperto dove vanno gli accenti: tò-güs kumalàkh.